domenica 31 gennaio 2010

A Trapani non nascono i Trapanesi. Nel 2150?


Ecco, magari in quell'anno, rinascerà un Trapanese??

Chi lo sa? Intanto aspettiamo, senza progetti veri, che ritorni un reparto maternità a Trapani....


Quelle poche volte che mi capita di avere tra le mani un documento d'identità , "mi fa strano" leggere Erice alla voce luogo di nascita... ma purtroppo non mi conforta sapere che per leggere Trapani sui documenti bisogna interpellare una persona con più di trent'anni, tranne rare eccezioni.


Il punto: a Trapani non nascono i Trapanesi.


Parlo con rammarico e risentimento... e con 2 bellissimi (cuore di papà!!) figli all'attivo


Di sicuro, se ci fosse un reparto maternità trapanese avremmo fatto la pazzia di programmare il parto nella nostra amata città. Anche a costo di sacrifici non soltanto economici. Ma tant'è...
Ma a Trapani esiste un dibattito su questo tema???Ci si interroga?Si discute?

Qualcuno pensa al fatto che dal 1980 i trapanesi nascono all'Ospedale Sant'Antonio Abate sito nel COMUNE DI ERICE???

Io vorrei proprio sapere cosa dicono non solo i grandi pensatori, ma anche i trapanesi, la gente comune. Denuncio la mia totale ignoranza di iniziative in questo senso e per favore se ci fossero fatemi partecipe.
Insomma, la domanda è semplice: perchè non può esserci un Ospedale a Trapani?


Per favore, pregherei di non tirare dentro la storia della Grande Città - della quale peraltro sono un sostenitore. Non c'entra. Progettarlo direttamente a Trapani no eh? Troppo difficile? 


Ma allora, quali sono le motivazioni - o i giganteschi interessi - che stanno dietro l'impossibilità di vedere nascere di nuovo dopo 30 anni un Trapanese a Trapani?


Se qualcuno conosce la risposta me la dia...
Reazioni:

1 commenti:

Anonimo ha detto...

Infatti nella mia carta d'identità trovate scritto trapani per il solo fatto che mia madre ci ha partorite in casa con l'ostetrica,comunemente chiamata "levatrice". Non chiedetemi da cosa derivi non lo so proprio..