Trapani Trapani ... torri e bastioni

Chi si avvicina al mioBlog è di sicuro un amante della nostra terra e probabilmente un appassionato delle nostra storia e della nostre tradizioni.

Ecco allora che, senza pretese ma con il fine di divulgare studiando, ho inserito delle pagine dedicate a tramandare i luoghi e a conoscerne la storia.

Tra queste meritano il primo posto le Torri di Trapani, giustappunto chiamata, la città delle cinque Torri. Quelle del suo stemma.

Le cinque Torri rappresentate nello Stemma di Trapani sono:
- Torre Pali, ora distrutta, così chiamata per dei pali conficcati ai suoi lati che i marinai utilizzavano per tirare in secco le barche;
- Torre Vecchia, si trova ad ovest, ai limiti delle antiche mura;
- Torre di Porta Oscura, chiamata anche torre del Comune, adesso ospita due orologi uno dei quali segna i giorni;
- Torre Peliade, A' Culummara, che sta a guardia del porto;
- Torre del Castello di Terra, costruita dai Cartaginesi per difendere la città, adesso sede della Questura.


Nel vecchio Rione San Pietro, u' Casalicchiu, si trova la torre Giudecca, A' Iureca.

Inoltre, c'è da aggiungere che le torri di Trapani che non rientrano nella vera e propria cinta muraria della città, fanno parte di un sistema di fortificazione e di difesa risalente al '500 del Regno di Sicilia. Nel mioBlog trovi immagini e foto delle Torri del litorale trapanese da San Vito lo Capo a Marausa.

Accennando allo Stemma trapanese non si può omettere di parlare della falce, che di fatto da il nome alla città. Drepanon in greco è il nome antico di Trapani e significa proprio falce.

Infine, un capitolo a se stante sono i Bastioni della città, segno possente della struttura rinascimentale della città. I Bastioni sono una struttura di fortificazione e difesa di cui si dotarono le città cinquecentesche un po' in tutta Italia ed Europa. 

A Trapani si trovano ancora esistenti:

A parte le mie dissertazioni su ricordi e nostalgie, le informazioni sulla Storia della città che trovate sul mioBlog provengono dai volumi di Mario Serraino "Storia di Trapani", veri e propri raccoglitori della memoria cittadina.

0 commenti: