sabato 14 dicembre 2013

Trapani - Avellino 1 - 1: un pareggio per evitare la beffa! E Mancosu vola in classifica cannonieri!

Evitata la disfatta, rimane un altro punto d'oro conquistato contro una squadra davvero coriacea e ben disposta in campo. L'Avellino non era venuto a Trapani a fare una comparsata e l'ha dato a vedere per tutti i 90'.

Al Provinciale, primo tempo amorfo per intensità non certo per emozioni che comunque non mancano da una parte e dall'altra.

Sul versante irpino, Zappacosta e Schiavon si mettono in luce il primo crossando appena vede la palla da lontano il secondo mettendo in luce i piedi buoni a disposizione. I Lupi comunque concretizzano poco pur mantenendo il pallino del gioco.

Il Trapani non scende in campo per riposarsi e più passano i minuti più comincia a credere di dover spingere di più. Costruisce per vie centrali con Pirrone e, ma filtra poco perchè l'Avellino è "arroccato" in difesa". L'occasione più ghiotta al 45' tra i piedi di un buon Basso che sfiora il gol per il solo intervento del portiere irpino.

Secondo tempo shock per il Trapani che subisce l'arrembaggio irpino e rischia di andare sotto. I granata reggono, ma i Lupi passano al 31’ con Arini.

Poi, la magia... non era ancora passato un minuto e i granata quasi fotocopiano il gol di Caccetta a San Siro.

Ciaramitaro batte in un fulmine una punizione dal lato sinistro verso Nizzetto che gira al centro dell'area e il rapace dell'area di rigore trapanese, il Furetto sardo, il bomber granata, il capocannoniere della serie B Matteo Mancosu fa ancora centro per la dodicesima volta.

Il Trapani poi si difende e attacca, senza mai rischiare nè di subire nè purtroppo di sfondare il muro bianco-verde avversario.

Buon pari al Provinciale, maturato contro una delle squadre che se la giocherà fino alla fine del campionato per i primi posti. Buon Trapani che ha saputo mantenere la posizione e può mordicchiarsi le unghie per non averci creduto di più prima del gol. Ma d'altra parte contro c'erano loro.

FORZA TRAPANI!!!!

Le pagelle

Nordi 6,5 Interventi salva-risultato, come sempre. Tiene sempre chiusa la saracinesca granata e smista anche tanti palloni con i piedi. Cosa dovremmo chiedergli di più?
Garufo 6 Mezzo punto in meno per l'ammonizione evitabile e rischiosa. Gara comunque di sotanza.
Pagliarulo 6,5 Baluardo di difesa fa sentire il "morso" agli attaccanti irpini. 
Terlizzi 6,5 Eleganza e intelligenza tattica sia nelle chiusure sia quando imposta. Sul gol - ancora una volta da calcio da fermo - si arrabbia con i compagni vedendosi sbucare Arini dal nulla.
Rizzato 6 Copre ma spinge meno del solito, anche perchè Nizzetto ne aveva di più.
Basso 6,5 L'unica vera occasione da gol nasce dai suoi piedi. Un tiro deviato da Seculin che si sarebbe insaccato... buona prestazione complessiva.
Pirrone 5,5 Non all'altezza dei ritmi di inzio campionato, si barcamena e tutto sommato regge, ma oggi non si può definire il dominatore del centrocampo.
Ciaramitaro 6 Gladiatorio come ci ha abituato, vicino ai suoi piedi passa un pallone che per pochi decimi di secondo non sfiora mettendolo dentro. Gli manca un gol e se lo meriterebbe.
Nizzetto 7 Ancora una volta assist-man come nella scorsa partita a Cittadella. Prestazione di cuore e gambe per l'esterno ex Cremonese che corre tanto e mette tanti palloni dentro.
45' st Caccetta s.v. Entra nei minuti di recupero (4). Da la sensazione che poteva essere una gara per lui.
Mancosu 7 Mette in difficoltà le difese quanto i giornalisti e i commentatori nel definirlo. Immenso.
Gambino 6,5 Primo tempo un po' opaco. Nel secondo sembrava potersi riprendere (si "fuma" due difensori ma gli frega la palla Nizzetto) ma viene sostituito. Anela al gol, ma oggi ha preso davvero troppi calci alle caviglie per poter arrivare in area di rigore. 
17'st Djuric s.v. Sfortunato il nostro ragazzone. Pochi minuti e poi esce per un infortunio che gli auguriamo di leggerissimo conto. Forza Milan!!!!
26'st Abate 6,5 Gioca mezzo tempo al posto dello sfortunato Djuric, toccando un solo pallone, di testa, e sfirando il colpaccio. 

Boscaglia 6,5 Tatticamente ha fatto il suo, ma l'Avellino ha davvero giocato bene. Non azzarda altri cambi, anche perchè i ragazzi in campo ne hanno ancora e non si risparmiano. Un punto guadagnato!



Reazioni:

0 commenti:

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.